The British Institute of Rome

Le certificazioni di inglese più spendibili nel mondo del lavoro

Le certificazioni di inglese più spendibili nel mondo del lavoro

Nel periodo storico in cui viviamo sapersi esprimere in inglese risulta fondamentale per riuscire ad essere selezionati da un datore di lavoro. Inoltre, disporre di una certificazione di lingua inglese può costituire un eccellente biglietto da visita per comprovare le proprie abilità linguistiche.

Dunque, conseguire un titolo in lingua inglese non è solo un veicolo per impreziosire il proprio CV, ma rappresenta un metodo per accrescere le proprie hard skills e diventare appetibili agli occhi dei recruiters. In questo articolo ci occuperemo di predisporre un orizzonte di riferimento per chi ha intenzione di accedere ad un corso di lingua ma non sa quale possa essere quello più in linea con le proprie esigenze.

Certificazioni di Inglese: quale scegliere?

  • IELTS: L’International English Language Testing System è un esame che è stato pensato per migliorare il CV di chi lo sostiene e consentirgli di studiare o trovare lavoro all’estero. Sono previste due tipologie di esame: il General Training, destinato a chi vuole ottenere una certificazione per scopi professionali o d’immigrazione e, in alternativa, l’Academic, rivolto a chi intende accedere a corsi universitari o dottorati fuori dalla penisola italiana. Si tratta di un titolo riconosciuto a livello internazionale, soprattutto in Regno Unito, USA, Irlanda, Sudafrica, India, Canada, Nuova Zelanda e Australia.
  • TOEFL: il Test of English as a Foreign Language, oltre ad essere una delle certificazioni di inglese più celebri al mondo, rappresenta anche il titolo più apprezzato e richiesto da aziende, organismi internazionali e università americane e canadesi. L’esame viene svolto online all’interno di centri specializzati e l’attestato che ne consegue è riconosciuto in più di 130 paesi in tutto il mondo.

Le principali differenze tra IELTS E TOEFL e come scegliere quella più adatta alle tue necessità

In verità, le certificazioni in oggetto sono molto simili ed hanno entrambe una validità di due anni. La differenza sta nel fatto che l’esame TOEFL è disciplinato da enti americani, pertanto la lingua ufficiale dell’esame è l’inglese parlato negli USA. L’IELTS, invece, è regolamentato dal British Council e viene somministrato in inglese britannico.

Per comprendere quale certificazione sia più adeguata ai propri obiettivi formativi/professionali e come potersi preparare al meglio in vista dell’esame, è necessario affidarsi a una scuola di inglese autorevole e professionale come il The British Institute of Rome.

Dopo aver compilato il test online, l’interessato viene contattato per fissare la data del colloquio in lingua che serve per valutare le abilità di comprensione e di parlato. Definito il livello in modo completo, in ogni suo aspetto (conoscenza grammaticale, comprehension, speaking), il consulente linguistico è in grado di delineare il percorso più utile per le esigenze e gli obiettivi dell’interessato orientandolo nelle sue scelte. Vengono quindi fornite informazioni dalla scuola, mirate sull’offerta di corsi e servizi e tutti i dettagli di ordine pratico: date, orari, frequenza, costi, modalità di pagamento.

Auspichiamo che l’articolo sia stato di tuo interesse, continua a leggere le pubblicazioni sul nostro blog!

Tutti i contenuti di questo sito sono proprietà di The British Institute of Rome © 2019. Sito web by dm3.it