The British Institute of Rome

Frasi utili per sostenere un colloquio di lavoro in inglese

Frasi utili per sostenere un colloquio di lavoro in inglese

Sostenere un colloquio di lavoro può essere uno dei momenti più critici della propria carriera lavorativa e può far nascere forti stati d’ansia. Infatti, in questo genere di situazioni ci sentiamo sotto pressione perché desideriamo in tutti i modi di fare una bella figura con il nostro ipotetico datore di lavoro e al tempo stesso vogliamo evitare che l’agitazione prenda il sopravvento.

La questione risulta ancora più complessa se dobbiamo sostenere un colloquio in inglese per un posto di lavoro all’estero. In questo articolo vogliamo darvi dei consigli sulle espressioni più utili da usare per affrontare un colloquio di lavoro in inglese con la massima sicurezza e tranquillità.

Come descrivere la propria personalità?

Solitamente, all’inizio di un colloquio di lavoro, capita che il vostro potenziale capo vi faccia delle domande sul vostro carattere per capire se potete integrarvi nel team. In questo caso, per dare un’ottima impressione di voi potete usare alcuni tra questi aggettivi:

  • Easy going: si usa per descrivere una persona tranquilla
  • Trustwhorty: una persona di cui ci si può fidare
  • Hard working: descrive chi lavora molto senza pigrizia
  • Focused: una persona che non si distrae facilmente
  • Committed: si usa per definire una persona responsabile
  • Proactive: definisce una persona volenterosa che prende spesso l’iniziativa.

Un esempio di espressione da usare in questo contesto potrebbe essere: “I’m a/an easy-going person/employee/worker” (“Sono una persona/un impiegato/un lavoratore tranquilla/o”).

Parlare dei propri punti di forza

Sarà molto importante mettere in risalto i propri punti di forza e far capire in cosa siete bravi. In questo contesto alcune delle competenze più ricercate possono essere:

  • Organizzazione
  • Capacità di problem solving
  • Multitasking
  • Rispettare le scadenze
  • Proprietà di linguaggio
  • Parlare lingue straniere
  • Saper lavorare in contesti internazionali
  • Entusiasmo

Quindi per parlare delle vostre capacità si possono usare frasi di questo genere: “I’m good at/I’m skilled at multitasking/working under pressure/working to a deadline” (“Sono in grado di lavorare in multitasking/lavorare sotto pressione/rispettare le scadenze”).

Raccontare le vostre esperienze lavorative

Se avete già lavorato, può essere di grande importanza parlare delle esperienze lavorative passate. In questo modo avrete l’occasione di mettere in risalto le vostre competenze ed approfondire e spiegare quanto è riportato sul vostro Curriculum Vitae. Ecco alcune possibili frasi da usare:

  • “I worked in retail for seven years and was promoted to manager in my second year” (“Ho lavorato nella vendita al dettaglio per 7 anni ed ho ottenuto una promozione a manager durante il secondo anno”)
  • “I studied at the University of Queensland” (“Ho studiato all’Università del Queensland”)

Spiegare le vostre motivazioni e descrivere gli obbiettivi futuri

Ora non resta altro che spiegare al vostro potenziale capo le motivazioni che vi spingono a volere questa posizione e gli obbiettivi che vi siete prefissati. Per fare una buona impressione, ad esempio, potete far presente che vi considerate particolarmente adatti per lavorare all’interno della compagnia, che volete fare esperienza in questo campo o che siete molto felici di operare in quel particolare settore. In questo caso delle frasi tipiche da usare potrebbero essere:

  • “I want to further my career in physiotherapy/as a physiotherapist, in administration/as an administrator, in retail/as a branch manager” (“Voglio costruire la mia carriera nella fisioterapia/come fisioterapista, nell’amministrazione/come amministratore, nelle vendite/come direttore di filiale”)
  • “I believe your company is an important player in its industry” (“Penso che la vostra compagnia sia un attore importante in questo settore”)
  • “I feel my skills set is a perfect fit for your team and I can contribute by…” (“Penso che le mie competenze siano particolarmente adatte al vostro team e posso dare il mio contributo, ad esempio…”)

Per concludere possiamo dire che è fondamentale far capire al vostro interlocutore che siete realmente interessati a questo lavoro. Ricordatevi di mostrarvi sempre entusiasti e sicuramente riuscirete a fare una buona impressione.

Se stai pensando di migliorare le tue competenze linguistiche per cogliere un’occasione di lavoro all’estero, affidati alla professionalità e all’esperienza del British Institute of Rome e raggiungi i tuoi obbiettivi!

Richiedi maggiori informazioni!

Tutti i contenuti di questo sito sono proprietà di The British Institute of Rome © 2019. Sito web by dm3.it