The British Institute of Rome

Le 10 Curiosità sull’orologio più famoso del mondo: il Big Ben

Le 10 Curiosità sull’orologio più famoso del mondo: il Big Ben

Il Big Ben è uno dei monumenti più noti a livello internazionale e può essere considerato il simbolo della Gran Bretagna. Chiunque apprezzi la cultura anglosassone non può non essere affascinato da questo gigante orologio che sorge nel cuore di Londra.

Tuttavia, esistono alcune particolarità sull’orologio più famoso del mondo che meritano la nostra attenzione. Vediamo insieme 10 curiosità sul Big Ben che hanno contribuito a renderlo una vera e propria icona per la città di Londra e per tutti i suoi abitanti.

L’origine del nome

Sul nome abbiamo diverse teorie: mentre alcuni sostengono che il nome dato all’orologio sia dedicato a Sr.Benjamin Hall, primo Commissario dell’opere (il cui nome è inciso sulla campana), altri invece, ritengono che la campana sia dedicata a Ben Caunt, un campione di boxe che ha contribuito al trasporto dell’attrezzo.

Il primo rintocco

Il primo rintocco risale al 31 maggio del 1859, ma nel mese di settembre dello stesso anno, a causa del martello troppo grande, il Big Ben si ruppe. Dovettero passare 3 anni prima di poter risentire le lancette ticchettare.

Scale, scale e… Scale

Per Raggiungere la vetta del Big Ben è necessario salire 334 gradini; sono tanti, ma una volta arrivati in cima si può ammirare un panorama senza paragoni. Con la ristrutturazione si è deciso di voler costruire, all’interno di uno degli alberi della torre, un ascensore, così sarà più comodo salire.

La scritta nei quadranti

Naturalmente ad occhio nudo non si può vedere, ma sotto le lancette di tutti e quattro i quadranti c’è scritto: DOMINA SALVAM FAC REGINAM NOSTRAM VICTORIAM PRIAMAM. “O Signore, salva la nostra regina Victoria I” per richiamare i tempi della Regina Victoria gloriosi per l’Inghilterra.

Light up

Dal 1994 è stato integrato un sistema di illuminazione con 113 lampadine che fanno da cornice al Big Ben di notte. Inoltre, quando il Parlamento è in sessione una lampadina sulla punta della torre si accende come simbolo per tutti i cittadini inglesi.

La costruzione della torre

Il Big Ben fu costruito dopo che una parte del vecchio palazzo di Westminster fu distrutto da un enorme incendio.

Torre-prigione

La torre ospita al suo interno alcune celle destinate, in casi molto rari, ai membri del Parlamento che violano i privilegi parlamentari. L’ultimo caso risale nel 1880 ed attualmente queste celle sono in disuso.

Puntualità British

Il Big Ben è considerato l’orologio con maggior precisione al mondo; fu disegnato da Edmund Beckett Denison, e dopo la realizzazione la regina lo nominò Lord. Dopotutto gli inglesi devono sapere esattamente quando è l’ora del the.

Resistente fino alla fine

Durante la Seconda Guerra Mondiale la camera dei Deputati fu ridotta in cenere, ma l’orologio nonostante i bombardamenti continuò a suonare.

L’orologio ha detto STOP nel 2017

Il 21 agosto del 2017 il Big Ben e le sue lancette hanno suonato per l’ultima volta. L’orologio sarà in fase di riparazione, conservazione e ristrutturazione per tre lunghi anni. Questo significa che l’orologio non sarà simbolo di importanti celebrazioni come il Capodanno di Londra e il Giorno della Memoria.

Se sei affascinato dalla cultura inglese e vuoi migliorare le tue competenze linguistiche, affidati ad una scuola d’inglese di grande esperienza come il British Institute of Rome e raggiungi i tuoi obiettivi.

Richiedi subito maggiori informazioni!

Tutti i contenuti di questo sito sono proprietà di The British Institute of Rome © 2019. Sito web by dm3.it